Le donne che seguono una dieta mediterranea nei sei mesi precedenti il trattamento di fecondazione assistita hanno una possibilità significativamente maggiore di dare alla luce un bambino rispetto alle donne che non la seguono. Uno studio, pubblicato su Human Reproduction, una delle principali riviste di medicina riproduttiva, ha infatti scoperto che le donne che mangiavano più verdure fresche, frutta, cereali integrali, legumi, pesce e olio d’oliva e meno carne rossa, avevano fino al 65-68% di probabilità in più di successo. I ricercatori dell’Università Harokopio di Atene, hanno valutato la dieta di 244 donne tra 22 e 41 anni tramite un questionario di frequenza alimentare nel momento in cui iniziavano il loro primo trattamento di fecondazione in vitro.

 

Leggi il resto qui

http://gds.it/2018/01/30/con-6-mesi-di-dieta-mediterranea-piu-chance-per-fecondazione_794883/

 

dietamediterranea-blog

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...